L’ANDIS sulla valutazione a distanza

Con l’avvio, garibaldino ma massiccio, della didattica a distanza, comincia a porsi il problema della valutazione a distanza, che pure non è stata trascurata dalla nota 388 del ministero. Proprio per questa nuova esigenza, la sezione lombarda dell’ANDIS ha prodotto il documento che Condorcet rilancia qui.

 

DOCUMENTO LOMBARDIA VALUTAZIONE DIDATTICA A DISTANZA

Precedente Le riflessioni pedagogiche di Raffaele Iosa Successivo Ulteriori riflessioni di Raffaele Iosa